NOTIZIE TECNICHE

INDUSTRIA 4.0 – Rivoluzione Industriale

Industria 4.0 Rivoluzione Industriale

industria 4.00

Abbiamo il piacere di presentare:

Industria 4.0 Rivoluzione Industriale – Lavoriamo con Aziende Leader nella costruzione di impianti altamente tecnologici di saldatura.
Una di queste è Il Marchio Selco, si coniuga molto bene con la nostra esperienza e credibilità di oltre 40 anni. Visitate il nostro sito e cogliete le proposte commerciali che Vi proponiamo.
L’introduzione della meccanizzazione e l’utilizzo delle fonti di energia non rinnovabili nel processo produttivo hanno costituito i due maggiori elementi di cambiamento delle società.  Cambiamenti che, partendo dalla sfera produttiva, hanno interessato non solo le relazioni puramente economiche e sociali (come ad esempio i rapporti fra capitale e lavoro), ma anche gli aspetti antropologici, urbanistici e culturali delle società moderne.

Se rispetto alle energie non rinnovabili il momento di rottura più importante è stato il passaggio dall’utilizzo della forza idraulica e di quella generata dal vapore all’utilizzo dell’elettricità.

Molto più articolato è stato il progresso nel campo delle modalità produttive. Dai grandi stabilimenti tessili della prima rivoluzione industriale che vedono, per primi, l’introduzione della meccanizzazione, alla catena di montaggio volta alla produzione di massa.

Si passa all’automazione della produzione nella terza rivoluzione industriale, grazie all’utilizzo congiunto di computer, software, macchinari, controlli in tempo reale e robotica, fino ad arrivare alla cosiddetta quarta Industria 4.0 rivoluzione industriale.

Ossia un sistema produttivo in cui l’utilizzo della tecnologia rende sfumati i confini tra sfera fisica, biologica e digitale.
Su questo sfondo il piano Industria 4.0 può aiutare a sdoganare il sistema manifatturiero italiano verso il futuro.

Aumentandone la capacità di innovazione e diminuendone i costi di produzione, accrescendone, quindi, la produttività e la capacità di competere sui mercati internazionali.

Leave a Reply